Tartufo bianco: i 10 migliori ristoranti dove mangiarlo in Piemonte

Da qualche settimana é arrivato ufficialmente l’autunno. L’estate termina, le giornate si accorciano, il freddo comincia a farsi insistente, ma c’é un grande lato positivo associato all’autunno: si inaugura la stagione del tartufo bianco! Come ho giá spiegato qui, il tartufo bianco é un fungo che cresce sottoterra di fianco alle radici di alberi quali il tiglio, il rovere o il ciliegio e ha un profumo e un sapore molto particolari che ben si differenziano dal meno pregiato tartufo nero. Il tartufo bianco viene raccolto nella zona intorno ad Alba ed é venduto solamente nel periodo che va da settembre a dicembre.

Uno dei miei riti autunnali preferiti consiste nell’andare in Piemonte e gustarmi un pranzo o una cena a base di questo fantastico prodotto. In teoria il tartufo si abbina bene a tutto ció che é previsto nel menu, ma ci sono alcuni grandi classici piatti piemontesi che non si possono proprio perdere come l’uovo in tegamino, i tajarin e la carne cruda. Ho girato tanti ristoranti negli ultimi anni e voglio condividere con voi la lista dei miei posti preferiti!

10 migliori ristoranti dove mangiare tartufo bianco in piemonte

Tartufo bianco in uno dei migliori ristoranti in Piemonte

Tartufo bianco in uno dei migliori ristoranti in Piemonte © il mio amico Michael Potts

Continua a leggere

Tappa ad Anversa: dove andare e cosa vedere

Anversa é la seconda cittá piú grande del Belgio e ospita uno dei piú grandi porti d’Europa. La cittá fu pesantemente bombardata durante la seconda guerra mondiale ed é stata in seguito ricostruita con uno stile moderno che contrasta molto con il suo cuore medievale. Oggi Anversa é una cittá estremamente vivace, ricca di musei ed eventi culturali ed é una tappa forzata per chi sta girando l’Olanda o il Belgio ed é amante della moda e del design. Anversa dista solo un’ora e mezzo di treno da Amsterdam, quindi mi capita spesso di andarci e ogni volta scopro un nuovo angolo, locale o negozio che mi convincono sempre piú di quanto questa cittá sia un posto pino di vita.

Veduta del porto di Anversa

Veduta del porto di Anversa © Sg

anversa – cosa fare

  • Onze Lieve Vrouwekathedraal: come ho giá scritto in questo post, la Cattedrale nella piazza principale é semplicemente imperdibile
  • Stazione centrale: con la sua facciata neo-gotica, le cupole e le piattaforme multi-livello, é difficile non essere affascinati dalla principale stazione ferroviaria della cittá
  • Shopping: se si é in cerca di moda conviene puntare dritti al cosiddetto ‘fashion district’ di Anversa che ruota intorno a Nationalestraat dove ci sono negozi di stilisti belgi cosí come internazionali – uno dei miei posti preferiti é Ginger. Se invece si é piú appassionati di interior design, Kloosterstraat offre di tutto e di piú: dai mobili vintage, al modernariato al design piú spinto
  • Giro in macchina al porto: una delle esperienze piú surreali che abbia mai fatto. Dalla cittá si passa ad un ambiente industriale fatto di gru, tubi, container, navi, moli binari. Curioso il piccolo villaggio di Lillo situato in mezzo a tutto quell’acciaio
  • MAS: il museo piú grande della cittá propone esibizioni permanenti e temporanee ed é ospitato in un mastodontico edificio dalla cui sommitá si ha una bellissima vista di Anversa

Continua a leggere

Diario di viaggio di Marrakech tra profumi e colori

Marrakech è una di quelle città che ti confondono e al tempo stesso ti conquistano. L’impatto può essere forte per chi viene da posti tranquilli e ordinati: odori, persone e animali sono dappertutto. Ma se si riesce ad essere un po’ meno schizzinosi e un po’ più aperti alla segreta bellezza di questa città, se ne viene rapiti in meno di un istante.

La medina – vale a dire il centro storico di una città islamica – è un concentrato di spezie, profumo di rosa e tè alla menta, odore di fogna, venditori indaffarati, chioschi straripanti di merci, fragranza di pane appena sfornato, incantatori di serpenti, cibo grigliato, bambini che corrono, donne che urlano, cani e gatti che si rincorrono. Marrakech è vita allo stato puro.

I colori sono forti, splendidi e cambiano in ogni momento: l’indaco in polvere per colorare i vestiti si alterna alla curcuma di un giallo accecante, i muri rossi degli stretti vicoli della medina si stagliano contro il cielo blu, i pavimenti colorati di marmo si fondono con le pareti di legno scuro intarsiato. E poi l’hennè, la paprika, lo zafferano e il cumino…

Particolare dei giardini Majorelle a Marrakech

Particolare dei giardini Majorelle a Marrakech © Sg

Continua a leggere

Costa Smeralda: la mia vacanza in Sardegna

Qualche settimana fa per la prima volta nella mia vita sono andata in Sardegna. Avete presente quello che si dice: vai in giro per il mondo e poi non conosci abbastanza i posti meravigliosi del Paese da cui vieni? Ecco, appunto. Dovendo recuperare un po’ di terreno perso, ho deciso di partire dalla zona di cui ho sempre sentito dire meraviglie: la Costa Smeralda. E me ne sono subito innamorata. Non solo per il mare cristallino, la natura mediterranea incantevole e la cucina ricca di tradizione, ma anche perché – essendo andata in giugno e quindi in bassa stagione – ho incontrato pochissimi turisti e mi sono potuta godere questa splendida terra in pace.

Spiaggia di Capriccioli in Costa Smeralda

Spiaggia di Capriccioli in Costa Smeralda © Sg

Tramonto a Baja Sardinia

Tramonto a Baja Sardinia © Sg

Continua a leggere

Il mio viaggio in Scozia alla ricerca di William Wallace

Uno dei miei film preferiti di sempre é Braveheart, ogni volta che lo vedo mi si strappa il cuore e piango emozionata come un vitellino. Uno dei protagonisti assoluti del film é il paesaggio scozzese che toglie il fiato per la sua grandiositá e la malinconia che evoca. Questo motivazione unita a tante recensioni entusiastiche di amici, mi hanno convinto ad organizzare una piccola vacanza romantica in Scozia. Purtroppo i giorni a disposizione erano solo 5 e abbiamo cercato di condensare quello che da guide e recensioni ci era sembrato essere il meglio della Scozia. Ecco il mio itinerario nelle Highlands con le tappe descritte giorno per giorno!

Le tappe del mio viaggio on the road in Scozia

Le tappe del mio viaggio on the road in Scozia © Sg

Scozia giorno 1 e 2: Edimburgo

Il nostro tour ha avuto inizio a Edimburgo dato che é lí che siamo atterrati da Amsterdam. Ecco il mio racconto dei due giorni passati a Edimburgo, tra pub e passeggiate!

Continua a leggere