A cena con Berton

Il Ristorante Berton mantiene le promesse che il suo nome si porta appresso: grande tecnica, ingredienti eccezionali, creatività e sperimentazione di altissimo livello. Ci sono andata a cena e sono rimasta a bocca aperta.

Brodo di prosciutto crudo, merluzzo arrosto, purea di patate, pane al prezzemolo e rapanelli

Brodo di prosciutto crudo, merluzzo arrosto, purea di patate, pane al prezzemolo e rapanelli © Sg

lo chef berton

Il suo fondatore, Andrea Berton, è l’anima di questo gioiello della ristorazione milanese e vanta un curriculum eccezionale: ex allievo di Gualtiero Marchesi, ha lavorato all’Enoteca Pinchiorri e al Louis XV di Alain Ducasse, ha portato il ristorante Trussardi alla Scala ad avere due stelle Michelin, è tra i soci dei gettonatissimi Dry e Pisacco (sempre a Milano) e un paio di anni fa ha aperto il suo ristorante dove, dopo un anno, ha ottenuto una stella Michelin.

il locale

Il locale si trova nell’ex area Varesine in Porta Nuova, incastonato come una pietra preziosa tra palazzi che definiscono il nuovo skyline meneghino. L’ambiente interno è lineare e arioso (anche se forse un po’ freddo per i miei gusti), indubbiamente moderno e sofisticato. Mi è molto piaciuta l’idea della vetrata che separa la cucina dalla sala: gli avventori riescono a sbirciare i lavori della brigata, ma senza che la loro attenzione sia forzatamente diretta in quel punto.

l’esperienza

Continua a leggere

Che c’è di nuovo a Milano

Qualche weekend fa sono tornata a Milano per partecipare al matrimonio di una cara amica e ne ho approfittato per dare un’occhiata ad alcune delle nuove cosine spuntate in città con l’avvento di Expo. Progetti di riqualificazione urbana, nuovi musei e locali dove bere e mangiare, iniziative di ogni genere:  sia che si voglia essere pro o contro Expo, è innegabile che la città stia vivendo un momento effervescente. Abitando all’estero e non seguendo questi cambiamenti nel quotidiano, è stato sorprendente vedere come Milano abbia dato vita a così tanti nuovi stimoli in poco tempo.

Fondazione Prada – Bar Luce

Lo scorso maggio ha aperto le porte la nuova sede della fondazione dedicata all’arte e alla cultura presieduta da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli. Trattasi di un progetto architettonico che combina gli spazi esistenti di una vecchia distilleria con nuove costruzioni. L’area è molto vasta – circa 20.000 mq – e ospita sia progetti permanenti che mostre temporanee di artisti contemporanei internazionali.

INDIRIZZO: largo Isarco, 2 Milano (MM Lodi T.I.B.B.)

Fondazione Prada dall'esterno

Fondazione Prada dall’esterno © Sg

Continua a leggere