Come cucinare un piatto vegano gustoso e colorato

Oramai conosco più di un vegano e devo ammettere che la motivazione etica stante dietro a questa scelta alimentare mi affascina sempre di piú. Buongustaia e golosa come sono, non credo che riuscirei mai a rispettare una dieta così rigida, ma penso che ogni tanto sia bello cucinare e mangiare un piatto vegano fatto con alimenti che non provengano in alcun modo dallo sfruttamento degli animali. E così a volte mi diverto a sperimentare ricette vegane che siano gustose e non mi facciano sentire la mancanza di carne, pesce, uova o latte e derivati.

Ho deciso quindi di lanciarmi in una preparazione semplice che strizza l’occhio alla cucina levantina, che amo cosí tanto. Ecco a voi il mio piatto vegano a base di quinoa, falafel, verdure al forno e humus!

Piatto vegano a base di quinoa, verdure e falafel

Piatto vegano a base di quinoa, verdure e falafel © Sg

Continua a leggere

Come cucinare una omelette perfetta

Ci sono alcune sere in cui torno a casa,  non ho tanta voglia di cucinare ma al contempo non mi va il cibo d’asporto, il frigo é semi-vuoto e vorrei solo chiudere gli occhi e riaprirli con le lasagne della mia mamma davanti a me. Ecco, é capitato un sacco di volte che in quei casi le uova mi salvassero la serata: uova la tegamino, crêpe, frittata oppure omelette, per quando voglio aggiungere un tocco chic alla mia cena. L’omelette, al contrario della frittata, nasce da un composto che viene ‘stracciato’ in padella e viene cotta solo da un lato per poi essere servita ripiegata su se stessa. La parola chiave per una omelette di successo é BAVEUSE: la parte interna dev’essere non rappresa e non completamente cotta. Si tratta di un piatto semplice ma versatile (basti pensare a quanti ingredienti vi si possono aggiungere!), sfizioso, nutriente e adatto ad ogni momento della giornata. La mia omelette preferita di sempre é quella con pancetta e formaggio, eccone la ricetta!

Omelette cucinata da me

Omelette cucinata da me © Sg

Continua a leggere

Ristoranti a Roma: la lista dei miei preferiti di sempre

Amo Roma. L’ho giá detto e ridetto in questo altro post in cui racconto uno dei miei ultimi weekend nella cittá eterna. Uno dei motivi per cui adoro Roma é la sua incredibile offerta di ristoranti e il suo storico patrimonio gastronomico. Grazie alle tante visite, alle ricerche che non mi stanco mai di fare e ai consigli degli amici, ho deciso di compilare una lista su quelli che ritengo essere i migliori ristoranti a Roma! Siete d’accordo con la mia classifica? Avete qualche chicca da condivere?

Tonnarelli cacio e pepe, impossibile non trovarlo nei ristoranti a Roma

Tonnarelli cacio e pepe, impossibile non trovarlo nei ristoranti a Roma © Sg

Continua a leggere

Trenette al pesto: la ricetta di una ligure

Ok lo so, non ho origini liguri e quindi forse non ho le credenziali per poter insegnare qualcosa sul pesto, il meraviglioso prodotto amato e rispettato in tutto il mondo e sulle trenette, che sono altrettanto fantastiche. Ma ho una carissima amica di famiglia che é nata, cresciuta e tuttora vive ad Alassio che mi ha dato la sua personale ricetta delle trenette fatte in casa con pesto. Si tratta di una variante del classico pesto alla genovese e la voglio condividere perché la trovo eccezionale!

Trenette al pesto

Trenette al pesto © Le ricette di Lara

Continua a leggere

Le Restaurant ad Amsterdam, una cena da favola

Dopo 4 mesi passati a cercare una nuova sistemazione ad Amsterdam, io e il mio ragazzo finalmente troviamo l’appartamento giusto (quello che quando lo vedi senti la pancia che grida: “é lui!”) e decidiamo che l’occasione merita una celebrazione speciale. Una casa nuova per me equivale a un nuovo inizio: un nuovo quartiere da esplorare, nuovi vicini da conoscere, nuovi progetti da concretizzare, nuove emozioni da provare. Direi che un piccolo festeggiamento per tutta questa roba é il minimo, no?! La meta della nostra cenetta romantica celebrativa é stata Le Restaurant.

Avevamo letto tante belle recensioni su Le Restaurant, piccolo ristorante nel quartiere De Pijp insignito di una stella Michelin. La cucina é di ispirazione francese ed é fatta di materie prime freschissime in base alla disponibilitá giornaliera al mercato (il ristorante dista poco dal famoso mercato di Albert Cuypstraat). Il menu cambia molto di frequente e in tutti i piatti c’é sempre un delicato equilibrio tra tra la ricerca di modernitá e tradizione. La selezione dei vini é particolamente interessante e il loro motto (che personalmente adoro) é: “ingredienti semplici e cucina di altissimo livello“. L’ambiente é intimo e i proprietari e lo staff in generale sono rilassati ma attenti e riescono ad essere professionali e simpatici allo stesso tempo.

Ecco i meravigliosi piatti che ho mangiato a Le Restaurant:

Amuse bouche de Le Restaurant

Amuse bouche de Le Restaurant © Sg

Continua a leggere