Portami al mare (in Olanda)

Ci ho impiegato un po’ a metabolizzare il fatto che anche in Olanda si possa andare in spiaggia. Quando mi sono trasferita ad Amsterdam non avevo realizzato che il mare fosse così vicino e che ciò comportasse la presenza della spiaggia. Me ne sono accorta solo dopo qualche mese, quando è scoppiata l’estate – si fa per dire, considerato che qui le temperature arrivano al massimo a 20/25 °C – e i miei amici olandesi hanno cominciato a chiedermi “allora, questo weekend si va al mare?”.

La spiaggia è estesa e sabbiosa, mentre il mare…beh, diciamo che non è limpido e caldo come quello della Sardegna. L’acqua è molto pulita, ma il vento solleva la sabbia e rende il mare scuro e poco invitante. Ma io lo apprezzo comunque, sarà perchè sono cresciuta passando le estati in Romagna, dove l’acqua non è esattamente cristallina.

Spiaggia di Zandvoort

Spiaggia di Zandvoort © Sg

Continua a leggere

Ci vediamo per un high tea ad Amsterdam?

Lo scorso Natale mi è stato fatto un regalo inusuale, ma molto apprezzato: un high tea in uno degli hotel più belli di Amsterdam, l’Amstel  (indirizzo: Professor Tulpplein 1, Amsterdam).

Ad essere onesti, fino a quel momento non sapevo neanche cosa fosse un high tea. Ho cercato informazioni qua e là e ho scoperto che originariamente si trattava del pasto serale della classe operaia inglese, una sorta di versione più sostanziosa del più famoso tè delle 5. Oggi l’high tea è diventato un’abitudine prettamente domenicale che può sostituire la cena o essere considerato un afternoon tea rinforzato (viene infatti chiamato anche “royal afternoon tea”), viene servito nel tardo pomeriggio e oramai è facile trovarlo in tutte le grandi città del mondo, non più solo in Inghilterra.

InterContinental Amstel Amsterdam Hotel

InterContinental Amstel Amsterdam © Sg

Continua a leggere

A Roma con tanto amore

La Grande Bellezza è uno dei miei film preferiti. La regia di Sorrentino e la performance di Servillo sono sicuramente straordinarie, ma l’elemento che mi fa innamorare ogni volta così tanto è Lei, la divina Roma. Mentre scorrono le immagini delle terrazze romane del lungo Tevere, dei tramonti, di quella luce cosí intensa, delle piazze affollate o deserte avverto un sentimento di affetto e nostalgia che quasi bruciano.

Colosseo, Roma

Il Colosseo, Roma © Sg

Allora inizio a scalpitare perchè sento che se non torno a Roma entro pochissimo mi scoppia il cuore e inizio a cercare le offerte per i treni e gli aerei e a pianificare un po’ di cose carine da fare. Così è successo anche qualche mese fa, quando sono partita per la cittá eterna dopo aver prenotato Italo e un’incantevole mansarda a Trastevere tramite Airbnb (non avevo mai dato sufficiente credito a questo quartiere – mi sembrava così tanto da turisti americani vestiti di camicia a fiori – e invece mi sono ricreduta).

Ecco i posti dove sono andata durante il mio weekend romano e che  a mio avviso meritano una menzione particolare!

Continua a leggere