Trenette al pesto: la ricetta di una ligure

Ok lo so, non ho origini liguri e quindi forse non ho le credenziali per poter insegnare qualcosa sul pesto, il meraviglioso prodotto amato e rispettato in tutto il mondo e sulle trenette, che sono altrettanto fantastiche. Ma ho una carissima amica di famiglia che é nata, cresciuta e tuttora vive ad Alassio che mi ha dato la sua personale ricetta delle trenette fatte in casa con pesto. Si tratta di una variante del classico pesto alla genovese e la voglio condividere perché la trovo eccezionale!

Trenette al pesto

Trenette al pesto © Le ricette di Lara

ingredienti per le trenette al pesto – 6 persone

500 gr. di farina setacciata
5 uova intere
1 grosso mazzetto di basilico
spicchio d’aglio
100 gr. di pecorino grattugiato
qualche oliva ligure snocciolata e tritata
una manciata di fagiolini verdi
3 patate piccole
sale
olio evo

preparazione

Iniziare con la preparazione del pesto: pestare nel mortaio il basilico, l’aglio, le olive e amalgare il tutto con olio extra vergine di oliva. Preparare poi un impasto liscio e omogeneo con la farina, le uova, un po’ d’olio e un pizzico di sale. Fare  riposare per 30 minuti e poi e  tirarlo a sfoglie. Ripiegare quindi le sfoglie piu’ volte su loro stesse, tagliarle a fettucce di circa 1 cm di larghezza e disponerle ben aperte in un vassoio leggermente infarinato che andrá poi ricoperto da un canovaccio pulito. In una grande pentola colma di acqua leggermente salata, mettere i fagiolini e le patate sbucciate e tagliate a grosse fette. Quando le patate sono giunte a meta’ cottura, gettare le trenette, scolarle al dente e, insieme alle patate e fagiolini, metterle in un piatto di portata ben caldo. Condirle immediatamente con il pecorino grattugiato e qualche cucchiaio di acqua di cottura, mescolare, ricoprire con il pesto, portare in tavola e finire di mescolare al momento di servire.

piccoli segreti

  • Preparare il pesto qualche ora prima e lasciarlo riposare
  • Secondo la tradizione, il mortaio dev’essere di marmo con pestello di legno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *