I miei brand di profumi preferiti

Adoro girovagare e provare fragranze sempre diverse: capire come cambia con il tempo il mio gusto e quale profumazione si adatta di più all’odore della mia pelle. Il mio gusto cambia in base al mio umore, al periodo della vita in cui sono, ai viaggi recenti che ho fatto, ai ricordi che ho voglia di evocare. Ecco una carrellata dei 5 brand di profumi che preferisco:

1 – Penhaligon’s

Fragranze di Penhaligon's

Fragranze di Penhaligon’s © Beauty Kiss

Ancora mi ricordo il giorno che ho scoperto questo brand. Era dicembre ed ero a Londra in visita a mia sorella che a quel tempo viveva lì;  stavo passeggiando per Regent Street ammaliata dalle luci di Natale e dall’atmosfera di festa che si respirava quando per caso mi sono imbattuta in uno splendido e piccolissimo negozio che vendeva appunto profumi di Penhaligon’s. Sono entrata incuriosita e mi sono fatta trascinare in un mondo nuovo per me fatto di lusso e ingredienti preziosi ma incarnati in fragranze che si possono indossare nella vita di tutti i giorni. I profumi che non mi stancherei mai di portare sono Juniper Sling, a base di gin, cardamomo e note di pelle e Opus 1870, con un cuore di rose, limone e legno di sandalo.

2 – Diptyque

Diptyque, fragranze per la casa

Diptyque, fragranze per la casa © Diptyque

Qualche mese fa sono stata nella prima boutique storica di Diptyque a Parigi in Boulevard Saint Germain al numero 34 (’34’ è una delle fragranze di punta della maison e prende il nome proprio dal numero civico del primo negozio) e me ne sono innamorata: un salone parigino dove pare di entrare in una dimensione dove tutto è bello e possibile. Marchio fondato da un pittore, un direttore di teatro e da una interior designer, oggi Diptyque è riconoscibile per i suoi profumi eterei e per le candele pregiate, con un altissima pecentuale di oli naturali ed essenze. La mia fragranza perferita su tutte è Philosykos, a base di foglie di fico e legno di cedro bianco.

3 – Byredo

Fragranze del brand Byredo

Fragranze del brand Byredo © Byredo

Questo brand è stato creato da Ben Gorham, un ragazzo svedese che è cresciuto tra Stoccolma, l’India, il Canada e New York e che ha un background nel mondo dell’arte. Gorham si è affidato ad alcuni tra i migliori nasi profumieri al mondo per creare dei profumi che combinassero la freschezza della Scandinavia e il mistero e le nuances calde dell’Asia. La mia fragranza preferita è Gipsy Water, a base di bacche di ginepro, pepe, limone , bergamotto, incenso e pino.

4 – L’Artisan Parfumeur

Boule d'ambre

Boule d’ambre © L’Artesan Parfumeur

Maison francese di profumi di nicchia, uno dei punti di forza dell’Artisan Parfumeur è la maestria nell’unire ingredienti e fragranze insoliti che combinati insieme creano un potere evocativo molto forte. Uno dei loro prodotti che amo di più è la Boule d’Ambre, che non è un profumo bensì una fragranza per la casa a base di cristalli che sprigionano note di ambra, incenso e legno.

5 – Chanel

Chanel N° 5

Chanel N° 5 © Chanel

Sarà perchè ci ho lavorato per un certo periodo in Chanel, o perchè la storia di Coco mi ha insegnato che una donna non è nulla senza la personalità, o forse perchè da ragazzina mi sono innamorata del potere seduttivo di Marilyn Monroe e del suo N°5, ma quando indosso le fragranze della maison Chanel mi sento investita da un’ondata di femminilità e di allure. I miei profumi preferiti di sempre: Chance Eau Fraîche per l’estate e Allure Sensuelle per l’inverno.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *