Zuppa di legumi: la ricetta che mi scalda il cuore

Amsterdam è una città meravigliosa, internazionale, piena di sogni e possibilità, ma di certo il clima non è tra i suoi punti di forza. Qui l’autunno inizia molto presto: mentre in Italia si fanno gli ultimi bagni e i miei amici si lamentano perchè stanno iniziando ad usare il lenzuolo per dormire, io già indosso maglioni e sciarpe e di notte apprezzo il tiepidino dato dal piumino. Quest’estate in particolare la pioggia e il vento non ci hanno risparmiati e il mese di agosto è stato un’anteprima di cosa ci aspetterà nei mesi a venire.

Cosa fare quando si torna a casa inzuppati di pioggia dopo una giornata di lavoro? Il mio personalissimo rimedio consiste nel cucinare una zuppa di legumi che mi scaldi un po’ e che mi ricordi che l’autunno e il freddo possono essere incantevoli. La zuppa che sobbolle in cucina mi fa venire in mente le serate passate in montagna quando ero piccola, i pigri pranzi domenicali, le gite invernali in Toscana, la pienezza e la semplicità delle cotture lente e a fuoco basso.

Zuppa di legumi con fagioli borlotti, lenticchie, orzo e ceci

Zuppa di legumi con fagioli borlotti, lenticchie, orzo e ceci © Sg

Sono una grandissima amante dei legumi: sono ingredienti semplici ma complessi, genuini ma versatili e sono un elemento centrale di tantissimi piatti delle cucine regionali italiane (e non solo). Amo cercare nuove varietà al mercato o nei negozi biologici, per poi combinarli in modo sempre diverso.

Negli anni ho provato molte ricette, ma più sperimento più mi convinco che la zuppa di legumi che amo di più sia quella che ho trovato nel mio primo ricettario (rigorosamente cartaceo!): il Cucchiaio d’argento. Ecco quindi la mia ricetta preferita per la minestra di orzo e legumi.

ZUPPA DI LEGUMI: INGREDIENTI per 4 persone

50 g di lenticchie
50 g di ceci – ricordarsi di metterli a bagno la sera prima
100 g di orzo
50 g di soia verde
100 g di fagioli borlotti – ricordarsi di metterli a bagno la sera prima
2 litri di brodo vegetale
olio

PReparazione

Preparare il brodo vegetale (quando non ho tempo di farlo da zero con le verdure di solito uso il cuore di brodo della Knorr). Scolare e sciacquare i fagioli e i ceci. Scaldare un filo d’olio in una pentola capiente e versare tutti i legumi e fare tostare per qualche minuto. Unire poi il brodo caldo e cuocere a fuoco basso per circa un’ora o più, nel caso la zuppa piacesse più densa. Quando la zuppa sarà pronta, servirla nei piatti con un filo di olio a crudo.

PICCOLO SEGRETO

Al posto dell’olio, si può usare la pancetta per dare un gusto più deciso – va bene anche quella confezionata, ma se ne si ha la possibilità meglio utilizzare la pancetta tesa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *