Piemontesità

Se dovessi dire qual è il mio ristorante del cuore, quello in cui ho sempre voglia di tornare, quello in cui mi sento coccolata e amata, quello in cui il cibo e il vino sono una cosa seria, ma anche semplice e bellissima, quello in cui so che il coniglio che mangerò è stato allevato da una vecchia signora nella collina di fianco, ecco direi senza dubbi che quel ristorante risponde al nome di Belbo da BardonSan Marzano Oliveto, in Piemonte.

Si tratta di una vecchia locanda di posta immersa nella campagna monferrina che è stata convertita in un ristorante dove la grande tradizione culinaria del Piemonte incontra materie prime di qualità eccezionale. Il tutto si accompagna  con splendidi vini suggeriti dal patron Gino, che ha il dono innato di capire che cosa vorrai bere senza che tu glielo dica.

Carne di vitello cruda nel mio ristorante del cuore in Piemonte

Carne di vitello cruda © Sg

Flan di verdure con robiola fusa

Flan di verdure con robiola fusa © Sg

L'originale vitello tonnato

L’originale vitello tonnato © Sg

Carciofi in umido

Carciofi in umido © Sg

Tagliatelle di spinaci con bra e noci

Tagliatelle di spinaci con bra e noci © Sg

Arrosto con carote al burro

Arrosto con carote al burro © Sg

Asparagi alla parmigiana

Asparagi alla parmigiana © Sg

Il menu standard prevede:
* antipasto di 4 portate che variano in base alla stagionalità degli ingredienti – l’unico piatto sempre presente è la carne cruda, che si scioglie letteralmente in bocca
* lista di primi che vanno dai mitici agnolotti del plin ai tajarin
* carrello di secondi con meraviglie come lo stinco di vitello, arrosto, coniglio al forno
* imperdibile selezione di formaggi, la migliore che abbia mai visto

Si mangia con circa 50€ (migliore è il vino, maggiore è la spesa!) ed è consigliabile prenotare, specialmente nei weekend caldi – quando il giardino di questo favoloso ristorante è meta ambita di gite fuori porta – o durante il periodo del tartufo in autunno.

INDIRIZZO: Del Belbo da Bardon – Via Valle Asinari, 25, San Marzano Oliveto AT

2 pensieri su “Piemontesità

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *